Scuola Media

paritaria internazionale

Il curriculum della Scuola Media ad indirizzo Internazionale prevede un potenziamento  delle ore curricolari della Lingua Inglese che permettono, oltre allo svolgimento del programma ministeriale, la preparazione agli esami di certificazione linguistica KET – PET – FIRST (Livello A2/B2) riconosciuti a livello internazionale.
L’offerta linguistica si completa con una terza lingua L3 a scelta tra Spagnolo e Francese e l’attivazione della metodologia CLIL (Content and Language Integrated Learning ovvero apprendimento integrato di contenuti disciplinari in lingua straniera) per l’insegnamento dei programmi di Arte (L2 Inglese), Tecnologia (L2 Inglese) e Cultura Musicale (L3 Spagnolo o Francese).

 

  • Discipline svolte in Italiano L1: Italiano (8 ore); Matematica e Scienze (9 ore); Storia e geografia (4 ore); Motoria (2 ore); Religione Cattolica/Alternativa (1 ora); Musica (1 ora);
  • Discipline svolte in Inglese, con insegnanti madrelingua: Inglese (5 ore); Arte (2 ore); Tecnologia (2 ore);
  • Discipline svolte in Francese o Spagnolo, con insegnanti madrelingua: Spagnolo/Francese (3 ore); Cultura musicale (1 ora).

Nel pomeriggio, al termine della didattica, è possibile partecipare alle attività opzionali extracurricolari che prevedono attività sportive (danza); musicali (pianoforte, chitarra, violino) e linguistiche (cinese, Sing in English, approfondimenti di L2 Francese o Spagnolo per la preparazione agli esami internazionali).

Cardini del progetto sono i principi e gli elementi distintivi che hanno caratterizzato e qualificato, nella sua storia, il Kindergarten: centralità del ragazzo, responsabilità personale e socialità, soggettività e protagonismo degli studenti nella costruzione dell’apprendimento e della comunità educante, inclusione, cittadinanza; massima cura della relazione insegnamento-apprendimento, qualità degli esiti formativi; rapporto fiduciario con le famiglie.

 

APERTURA – La scuola è aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 18.00, l’attività didattica inizia alle 8.20 e termina alle 16.05 due volte a settimana e alle 17.00 tre volte a settimana. Al termine dell’attività didattica è possibile partecipare alle attività extracurricolari opzionali.

SEDI – La scuola secondaria di primo grado Kindergarten si trova nella sede di viale Matteotti. Una sede multifunzionale organizzata con aule-classi e con aule-laboratori specifici, che permettono di sfruttare al meglio gli spazi per l’apprendimento. In dettaglio:
– Laboratorio linguistico
– Laboratorio d’arte
– Laboratorio musicale
– Laboratorio di scienze
– Biblioteche
– Auditorium

Tutte le aule sono dotate di lavagne multimediali (LIM) e sono a disposizione tablet e computer per ogni studente (utilizzati in base alle esigenze didattiche).

La giornata nella scuola secondaria

L'attività didattica si sviluppa in un orario di 38 ore a settimana dal lunedì al venerdì, che prevede due uscite alle 16.05 e tre uscite alle 17.00.


7:30 - 8:30

Servizio pre scuola

8:30 - 13:15

Attività didattica, con pausa di 15 minuti alle 11.15.

13:15 - 14:15

Pranzo, in linea con i principi nutrizionali stabiliti dalla Regione Toscana, preparato da una ditta
esterna, al 100% biologico. Dopo il pranzo i ragazzi
giocano in classe o all’aperto.

14:15 - 16:05/17:00

Attività didattica. Al termine piccola merenda.

17:00 - 18:00

Servizio post scuola, con possibilità di partecipare alle attività opzionali extracurricolari.

Per approfondire...

C.L.I.L.

L’insegnamento delle lingue si articola sia in lezioni di lingua inglese e di lingua spagnola o francese sia con le “CLIL” (Content and Language Integrated Learning), che prevedono l’insegnamento di discipline non linguistiche in lingua straniera, quindi con il duplice obiettivo di prestare contemporaneamente attenzione sia alla disciplina che alla lingua. In dettaglio arte e tecnologia sono svolte in inglese mentre musica viene svolta nella seconda lingua straniera. Tutti gli insegnanti sono madrelingua.

La metodologia CLIL si sta diffondendo in maniera capillare in Europa, come testimoniano il Rapporto Eurydice Keydata on Languages at school in Europe (2012) e la Raccomandazione della Commissione Europea Rethinking Education (2012), nei quali la competenza linguistica in lingua straniera è definita una dimensione chiave per la modernizzazione dei sistemi di istruzione europei e la metodologia CLIL è rappresentata come il motore del rinnovamento e del miglioramento dei curricoli scolastici.

Cooperative Learning

Il Cooperative Learning è un metodo didattico, utlizzato dal Kindergarten, in cui gli studenti lavorano insieme in piccoli gruppi per raggiungere obiettivi comuni, cercando di migliorare reciprocamente il loro apprendimento.
Tale metodo si distingue sia dall’apprendimento competitivo che dall’apprendimento individualistico e, a differenza di questi, si presta ad essere applicato ad ogni compito, ad ogni materia, ad ogni curricolo.
Nei gruppi di apprendimento cooperativo gli studenti sono protagonisti di tutte le fasi del loro lavoro, dalla pianificazione alla valutazione e l’insegnante facilita e organizza l’attività di apprendimento.